Che cosa e la leucemia acuta

La leucemia acuta è una malattia dei leucociti e dei loro precursori. È caratterizzata dalla comparsa di immature, cellule anomale nel midollo osseo e sangue periferico e spesso nel fegato, milza, linfonodi e altri organi parenchimatosi.

Il quadro clinico è caratterizzato da effetti di anemia, che di solito è grave (stanchezza, malessere), l’assenza di granulociti funzionamento (predisposizione alle infezioni e infiammazioni) e trombocitopenia (diatesi emorragica). La milza e il fegato sono di solito moderatamente ingrandita, mentre linfonodi ingrossati sono visti soprattutto nella leucemia linfoblastica pediatrica. la conta dei leucociti variano notevolmente in leucemie acute. Circa un quarto a un terzo dei casi di iniziare con una bassa conta dei globuli bianchi, mentre circa la metà mostra un certo grado di leucocitosi.

La coesistenza di forme di cellule immature e maturo è chiamato leucaemicus iato. Le forme leukocytopenic sono le più difficili da differenziare da anemia aplastica, pancytopenias, e le sindromi mielodisplastiche. l’aspirazione del midollo osseo è di solito necessario per stabilire una diagnosi. midollo aspirato si trova ad essere permeato da cellule anormali con poca o nessuna evidenza di emopoiesi normale.

I sintomi della leucemia acuta tra cui anemia, affaticamento, dolori alle articolazioni, infezioni ripetute, come il mal di gola. La leucemia acuta è solitamente accompagnata da sangue dal naso e contusioni con facilità, spesso senza alcun tipo di colpo o caduta. Se uno qualsiasi dei sintomi sopra accaduto, si consiglia di consultare un medico. I genitori sono comprensibilmente paura di leucemia, ma fortunatamente, la diagnosi spesso risulta essere qualcosa di completamente diverso, come molte altre malattie hanno sintomi simili.