Leucemia cancro statistici

La leucemia è una malattia tumorale causata da attività anormale delle cellule staminali (cellule immature che hanno origine nel midollo osseo). Ci sono due tipi principali di leucemia – mieloide e linfatica (a seconda del tipo di cellule coinvolte), che può essere ulteriormente classificate in quattro categorie, i quattro tipi principali di leucemia sono i seguenti:
• leucemia linfocitica acuta
• leucemia linfocitica cronica
• leucemia mieloide acuta
• leucemia mieloide cronica

Meno comuni sono i tipi di leucemia a cellule capellute e la leucemia umana a cellule T.
Leucemia colpisce persone di ogni età. Circa il 85% delle leucemie nei bambini sono di tipo acuto.

• leucemia linfocitica acuta, colpisce sia bambini che adulti ma è più comune nei bambini. Essa rappresenta il 65% del leucemie acute nei bambini.
• leucemia linfatica cronica è essenzialmente una malattia degli adulti ed è quasi due volte più comune come leucemia mieloide cronica.
• leucemia mieloide acuta è la leucemia acuta più comune negli adulti.
• leucemia mieloide cronica è molto più comune negli adulti che nei bambini.
Come crescere le cellule leucemiche sono più numerose e, infine, le cellule normali, verificano i seguenti eventi:
• Le cellule del sangue normali sono disattivati, causando malattie come infezioni frequenti, problemi di sanguinamento (guarigione poveri di piccoli tagli o piaghe) e anemia (basso numero dei globuli rossi).
• Le cellule di leucemia può raccogliere in alcune parti del corpo, causando dolore, gonfiore, e altri problemi.
• Identificare il tipo di leucemia è importante, poiché questo determina che il trattamento è dato.
• La leucemia è di nuova diagnosi in circa 29.000 adulti e 2.000 bambini ogni anno negli Stati Uniti.
• Negli adulti, le leucemie acute si verificano in quelle di tutte le età, mentre le varietà cronici, in particolare leucemia linfatica cronica, tendono a manifestarsi in persone di età superiore ai 40 anni.
• La leucemia è uno dei tumori più comuni dei bambini.
• La leucemia è più comune nelle persone di discendenza europea che in afroamericani, ispanici americani, asiatico-americani o nativi americani.

I tassi di sopravvivenza nella leucemia sono aumentati drammaticamente negli ultimi 40 anni, con miglioramenti nella diagnosi e trattamento. Nel 1960, il tasso di sopravvivenza globale a 5 anni per tutte le leucemie era di circa il 14%. E ‘ora circa il 50%. Al giorno d’oggi, la diagnosi precoce e nuovi approcci nella terapia medica può ampliare notevolmente la vita dei pazienti ‘-aspettativa, aumentando così le possibilità di recupero completo.