Infiammatorie del cancro al seno

Infiammatorie del cancro al seno è un raro tipo di cancro della mammella che si sviluppa rapidamente, rendendo il seno colpito rosse, gonfie e doloranti. Il carcinoma mammario infiammatorio si verifica quando le cellule tumorali bloccare i vasi linfatici nel seno, provocando la comparsa del seno diventa rosso e gonfio.

A differenza della più comune forma di cancro al seno, cancro al seno infiammatorio non presentano generalmente come un nodulo. La malattia si sviluppa come nidi o fogli che intasare il sistema linfatico sotto la pelle. Spesso i sintomi vengono attribuiti ad altre malattie, e quindi la diagnosi può richiedere molto tempo per verificarsi. I sintomi del cancro al seno infiammatorio sono:

– Alterazioni cutanee nella zona del seno.
– Un livido sul petto che non va via
– Gonfiore del seno
– Prurito nel petto
– Gonfiore dei linfonodi sotto il braccio o nel collo

Un altro sintomo è la sensazione di dolore nel petto. Spesso il Infiammatorie del cancro al seno è scambiato come una infezione della mammella e trattati con antibiotici. Se la risposta agli antibiotici, non si verifica dopo una settimana, si consiglia di richiedere una biopsia al seno o di uno specialista del seno.

Il Infiammatorie del cancro al seno a volte può essere scambiato dai pazienti e dai medici come una infezione della mammella (mastite o) perché i suoi sintomi, e la rapidità con cui appaiono (a volte in poche settimane) sono simili a quelli associati alle infezioni. Tuttavia, la maggior parte delle infezioni del seno rispondono agli antibiotici, ma il cancro al seno infiammatorio non risponde agli antibiotici.

In effetti, i sintomi del cancro al seno infiammatorio di solito non meglio o peggio, come le infezioni del seno. Se i sintomi persistono per più di due o tre settimane dopo il trattamento, ulteriori test e una biopsia della mammella deve essere eseguito per determinare se il cancro al seno si verificano.


Fase 2 del cancro al seno

Fase 2 cancro al seno è il tipo di carcinoma mammario invasivo che inizia a diffondersi alle altre parti del corpo. Dal momento che le cellule tumorali può avere iniziato invadere i linfonodi, in questa fase diventa più complicato di quanto uno stadio cancro al seno. Questa stessa scena è divisa in due sotto-categorie noto come 2A e 2B.

Qui ci sono caratteristiche comuni a 2A stadio cancro al seno. Non vi è alcun tumore trova nel seno, ma il cancro è trovato nei linfonodi ascellari (i linfonodi trovati sotto il braccio). Il tumore della mammella è di 2 cm o più piccoli, e il cancro si è diffuso ai linfonodi ascellari. Il tumore al seno è più grande di 2 centimetri ma più piccolo di 5 centimetri, e il cancro non ha metastatizzato, o la diffusione ai linfonodi ascellari.

Nella fase 2B del cancro della mammella è riscontrato che il tumore al seno è più grande di 2 centimetri, ma non più grande di 5 centimetri, e si è diffuso ai linfonodi ascellari. Il tumore al seno è più grande di 5 cm, ma non ha metastatizzato.

La fase 2, cancro della mammella, il tumore è ancora contenuto all’interno del seno e dei linfonodi vicini. Molti trattamenti possono aiutare. Il tasso di sopravvivenza di otto anni per le donne con cancro della fase 2 è stimato a circa il 70%. Si può essere più elevato. Ciò non significa che queste donne si vive solo otto anni. Medici giusta misura i tassi di successo per il trattamento del cancro da vedere come le donne fanno cinque a 10 anni dopo il trattamento. Qui ci sono diverse opzioni terapeutiche per la fase 2 del cancro al seno.

La terapia locale tratterà solo il cancro area interessata. Si inizia spesso con la chirurgia e continua con radiazioni mirate. Nella maggior parte dei casi, la terapia locale è il trattamento iniziale offerto da un oncologo.

La chirurgia per cancro al seno è il trattamento standard. Per i tumori più piccoli, si può ottenere una tumorectomia, in cui vengono rimossi solo il tumore e un margine di tessuto circostante. Per i tumori più grandi, potrebbe essere necessario un intervento di mastectomia, in cui viene rimosso l’intera mammella. In entrambi i casi, il chirurgo potrebbe rimuovere alcuni dei linfonodi.

La terapia ormonale è a volte utilizzato dopo la chirurgia per le donne che hanno il cancro per il recettore ormonale positivo. In questa terapia, i farmaci possono impedire al tumore di ottenere l’ormone di cui ha bisogno per crescere.

La radioterapia è standard per le donne che ottengono una lumpectomia. Si può uccidere le cellule tumorali che non sono state colte durante l’intervento. Alcune donne con la fase 2 del cancro che ottengono una mastectomia anche bisogno di radiazioni, soprattutto se il tumore è stato grande.

La terapia neo-adiuvante è una terapia preparatorie intese a ridurre il gonfiore nei tumori e tessuti circostanti, ai fini di studio e di trattamento. Si è dato prima di altri trattamenti. A differenza di terapia neo-adiuvante, la terapia adiuvante è dato dopo il trattamento del cancro per distruggere le ultime tracce di tessuto canceroso e limitare la possibilità di recidiva. Entrambe le terapie adiuvanti e neo-adiuvante sono a base di droga, comunemente indicata come la chemioterapia.

La chemioterapia viene spesso utilizzato dopo la chirurgia del cancro della mammella. Questo trattamento può distruggere eventuali cellule tumorali residue che sono stati mancati. La chemioterapia può essere utilizzato anche come terapia neo-adiuvante prima dell’intervento chirurgico per ridurre un tumore.


Prevenzione del cancro al seno

La prevenzione del cancro al seno è iniziato con delle sane abitudini, come ridurre la quantità di alcol si beve e rimanere attivi fisicamente. Capire cosa si può fare per prevenire il cancro al seno con vari fattori si può controllare.

Ridurre l’alcol. L’alcol si beve di più, maggiore è il rischio di sviluppare cancro al seno.

Controlla il tuo peso. Essere in sovrappeso o obesi aumenta il rischio di cancro al seno. Ciò è particolarmente vero se l’obesità si verifica nel corso della vita, in particolare dopo la menopausa.

Fare l’attività fisica.
Essere fisicamente attivo può aiutare a mantenere un peso sano, che a sua volta, aiuta a prevenire il cancro al seno. Oltre alla formazione esercizi di forza, almeno due volte a settimana. Se stai iniziando un programma di attività fisica, iniziare lentamente e costruire intensità gradualmente.

L’allattamento al seno. L’allattamento al seno può anche giocare un ruolo nella prevenzione del cancro al seno.

Interrompere la terapia ormonale. A lungo termine la terapia ormonale combinazione aumenta il rischio di cancro al seno. Se stai prendendo terapia ormonale per i sintomi della menopausa, chiedete al vostro medico circa altre opzioni. Si può essere in grado di gestire i sintomi con le terapie non ormonali, come l’attività fisica. Se si decide che i benefici della terapia ormonale di breve termine sono superiori ai rischi, è consigliabile utilizzare la dose minima che è efficace per i sintomi, e il piano di usarlo solo temporaneamente.

Evitare l’esposizione a inquinamento ambientale. Anche se sono necessari ulteriori studi, alcune ricerche suggeriscono un legame tra cancro al seno e l’esposizione a idrocarburi policiclici aromatici che si trovano in scarico del veicolo e l’inquinamento atmosferico.

Controlla il tuo seno ogni mese. Controllo il seno ogni mese non può ridurre il rischio di sviluppare cancro al seno, ma può contribuire a individuare il cancro al seno in fase iniziale. Il tumore al seno in precedenza viene trovato, il meno aggressivo il trattamento.

Cercate di mantenere una dieta a basso contenuto di grassi. Una dieta povera di grassi non solo riduce il rischio di obesità, può ridurre il rischio di cancro al seno. Noi sappiamo che gli estrogeni svolgono un ruolo importante nello sviluppo del cancro al seno. Il tessuto adiposo contiene piccole quantità di estrogeni e possono aumentare il rischio. C’è un studi hanno concluso che l’obesità gioca un ruolo importante nello sviluppo del cancro al seno.

Come l’esame del seno sé, una mammografia non impedirà lo sviluppo del cancro al seno, ma è in grado di rilevare il cancro. A volte può essere difficile sentirsi un nodulo nel seno e una mammografia è probabile per rilevare eventuali grumi che non può essere sentito.

La prevenzione del cancro al seno è azione intrapresa per ridurre le probabilità di ammalarsi di cancro. Con la prevenzione del cancro, il numero di nuovi casi di cancro in un gruppo o di una popolazione si abbassa. Speriamo che questo ridurrà il numero di morti causate da cancro.


I segni di cancro al seno nelle giovani donne

Se pensate che il cancro al seno solo per le donne anziane, si dovrebbe pensare due volte a causa del cancro al seno può verificarsi anche in molte giovani donne. In realtà, diagnosticato un numero significativo di giovani donne con malattia in stadio precoce del tumore al seno.

Una delle cause principali che ha portato al cancro al seno nelle donne giovani è il cambiamento dello stile di vita. Anche i cambiamenti ambientali come i pesticidi, la contaminazione alimentare, inquinamento, l’uso di antitraspiranti sono anche detto di essere responsabile di questo problema. Un’altra causa che è emerso durante i tempi recenti è l’aumento del seno. Quando una donna subisce l’aumento del seno, dà luogo a manipolazioni ormone che aumenta le probabilità di cancro al seno in loro.

Oltre a questo, le giovani donne che hanno una storia personale di malattie non tumorali del seno o il cancro al seno sono anche a rischio di sviluppare questo nuovo problema. Inoltre, l’obesità, consumo di alcol, e la storia di famiglia può svolgere un ruolo quando si tratta di cancro al seno nelle giovani donne.

Il problema con il cancro al seno nelle giovani donne è che è molto difficile da rilevare. Una ragione di ciò è che le giovani donne non pensano che essi sono soggetti al tumore al seno e non prendere sul serio i sintomi. Allora, per quanto il cancro al seno nelle giovani donne può essere trattata nelle fasi iniziali, a causa della mancanza di conoscenza circa i sintomi del cancro al seno, il cancro può passare inosservata fino a raggiungere una fase molto avanzata.

I sintomi in apparenza capezzolo
Le giovani donne spesso notare i primi segni di cancro al seno i loro capezzoli. Spesso il capezzolo inizierà verso il basso invece di dritto come prima. Si può inoltre notare che il capezzolo sembra stia spingendo verso l’interno. Queste donne possono anche notare una scarica dispari provenienti dai loro capezzoli. Le donne che notare questo problema non hanno avuto un figlio prima, anche se alcuni confrontarlo con allattamento.

Dimensione modifiche
cambiamenti di formato in seno è spesso un segnale di avvertimento precoce del cancro al seno nelle giovani donne. Il cambiamento avviene gradualmente e nel tempo, ma il cambiamento è spesso estremo. La dimensione può crescere più o meno a seconda della donna. Ci sono anche dei cambiamenti nel profilo del seno osservato. In questa situazione, la donna può notare alcuni fossette, specialmente sotto il seno. Professionisti a volte si riferiscono a questo come arricciature.

Colore e la consistenza del seno
Un altro sintomo che le giovani donne che hanno il cancro al seno si può verificare è la variazione della consistenza e il colore dei seni. Si può osservare che il colore del loro seno hanno trasformato in rosso o può essere rosa. Il cambiamento di colore può avvenire sia sul petto intero o solo su certa area di pelle. Cicatrici possono verificarsi sul seno donando alla pelle un colore arancione. Diversi cambiamenti nella struttura e colore del seno, un altro segno del cancro al seno nelle donne giovani è il rientranze sul petto o nella zona sopra il seno.

Rientranze della pelle
Le rientranze della pelle è segno di cancro al seno, in particolare la condizione che colpisce le donne giovani. Questo rientro si verifica a volte sul capezzolo, ma può verificarsi in diverse aree del seno. Sembra che qualcuno ha toccato la loro pelle e premuto, ma la pelle non è mai rispedito indietro. Questo si verifica in genere a destra zona sopra il seno e solitamente si trova nella zona sopra il nodulo, se la donna trova il grumo.

Nodulo nel seno
Un nodulo nel seno o ascellare che persiste dopo il ciclo mestruale, spesso il primo sintomo evidente di cancro al seno, noduli al seno sono indolori, anche se alcuni può causare una sensazione pungente. Grumi di solito sono visibili su una mammografia a lungo prima di poter essere visto o sentito. Tuttavia, il problema è che le giovani donne non sono addestrati a riconoscere i grumi causati dal tumore al seno.

Ma anche se avete uno o più di questi segni, ancora non significa che si ha il cancro al seno. Ricordate che la maggior parte noduli al seno risultano essere benigni (non cancerosi). Eppure, è estremamente importante che vedete il vostro medico se siete preoccupati che si potrebbe avere il cancro al seno. Avendo il medico un’occhiata faciliterà la vostra preoccupazione, e se qualcosa si trova, sarete in grado di prendersi cura di essa rapidamente. L’esame obiettivo del seno è un modo per scoprire il cancro al seno.


I tassi di sopravvivenza per il cancro al seno

I tassi di sopravvivenza al cancro al seno sono spesso usati dai medici come un modo standard di discutere la prognosi di una persona. Quando una donna riceve una diagnosi di cancro al seno, una delle prime domande che vuole sapere per quanto riguarda la prognosi e la sopravvivenza.

Prognosi e tasso di sopravvivenza può dipendere da molte cose. Tipo di cancro, terapie, stile di vita e genetica giocano un ruolo molto importante in essere un sopravvissuto al cancro.

Ci sono statistiche disponibili che i tassi di sopravvivenza somma da stadio cancro al seno. Il tasso di sopravvivenza a 5 anni si riferisce alla percentuale di pazienti che vivono da almeno 5 anni dopo la diagnosi di cancro. Ci sono statistiche disponibili che i tassi di sopravvivenza somma da stadio cancro al seno. I seguenti sono basati su studi di 5 anni tasso di sopravvivenza.
Fase 0: 100%
Fase 1: 95%
Fase 2A: 88% – 92%
Fase 2B: 76% – 81%
Fase 3A: 51% – 56%
Fase 3B: 42% – 49%
Fase 3C: 35%
Fase 4: 20%

E ‘importante ricordare che questi tassi di sopravvivenza sono basati sulle medie. La morte si può essere verificato da un’altra causa. Alcune donne con carcinoma mammario avanzato vivere significativamente più lungo di sette anni. mortalità per cancro al seno è scesa più di due per cento di un anno a partire dal 1990, in quanto medici e ricercatori sono costantemente lo sviluppo di alternative nuovo trattamento per prolungare la sopravvivenza del cancro al seno.


Fase 4 del cancro al seno

Fase 4 il cancro al seno è anche chiamato carcinoma mammario metastatico, ed è valutato da avere tutto il formato di tumore, linfonodi positivi, e le metastasi evidenti. Fase 4 il cancro al seno, o carcinoma mammario avanzato, si è metastatizzato ad altri tessuti tra cui il tessuto osseo, tessuto polmonare, o il fegato. Quando il cancro al seno ha travolto le difese naturali del corpo e si sviluppa fino a questo punto dal momento in cui il cancro viene diagnosticato.

Si tratta di circa il dieci per cento delle diagnosi di cancro al seno fase 4, le cellule tumorali maligne avrà già superato i seno ad un certo numero di regioni lontane nel corpo. In questi casi, è possibile che la malattia si è sviluppata in modo particolarmente veloce rispetto al ritmo medio di cancro al seno.

Quando le donne con diagnosi di cancro al seno fase 4, l’attenzione si sposta dal trattamento e la prevenzione del cancro stesso, al trattamento dei sintomi associati con il cancro e le misure per aiutare le donne a sopravvivere per lunghi periodi di tempo. Questo perché carcinoma mammario in fase 4 è la più grave forma di cancro, ed è anche il più difficile da trattare con successo. E ‘anche importante notare che un numero significativo di cancro al seno in fase 4 casi non possono essere trattate dalla medicina attuale.

Quando si pianifica una visita medica, e tu sai che ti verrà discusso la diagnosi o di piani di trattamento, si consiglia di chiedere a qualcuno di venire con voi, per prendere appunti. Avere un parente o amico di sostegno lungo può davvero aiutare, sia nella tenuta di un registro di domande e risposte, e dando un supporto emotivo. Assicuratevi che il vostro amico o parente può mantenere le vostre informazioni sanitarie private, se questo è ciò che si desidera.


Tipi di cancro al seno

I tipi di cancro al seno si aiuta a determinare il miglior approccio per il trattamento della malattia. Se viene diagnosticato un cancro al seno, è necessario disporre di ulteriori prove che possano dimostrare se il tumore si rispondono a specifici tipi di trattamento.

I risultati del test possono dare al vostro medico un quadro più completo del tipo di tumore che si ha e il modo migliore per trattare voi. Per determinare il tipo di cancro al seno, il medico lavora per scoprire la specificità del suo tumore. Il medico utilizza un campione di tessuto dal tuo biopsia al seno o con il tuo tumore, se hai già subito un intervento chirurgico, il team medico determina i tipi di tumore al seno.

Duttale Carcinom
Ductal Carcinom inizia nelle cellule sotto il capezzolo e l’areola che la linea dotti del seno. I condotti di distribuzione di latte al capezzolo. Duttale Carcinom è il tipo più comune di cancro al seno, è di circa il 70 per cento di tutti i tumori al seno. Si inizia all’interno del canale e penetra poi parete della condotta di raggiungere il tessuto adiposo della mammella. Da lì, ha il potenziale di diffusione in altre parti del corpo attraverso il sistema linfatico e sanguigno. Di solito rimossa durante un lumpectomy, se i margini del tumore sono chiari di cancro, il follow-up il trattamento può includere radiazioni. Se il tumore duttale si è rotto nel tessuto mammario nelle vicinanze (carcinoma invasivo), poi una mastectomia, può essere necessario, e il medico può consigliare anche la chemioterapia.

Il carcinoma lobulare
carcinoma lobulare inizia nei lobi o le ghiandole che producono il latte nel seno. I lobi si trovano più all’interno della mammella, sotto i dotti. Circa l’8% dei tumori al seno sono lobulare. Se il tumore è Lobular-carcinoma in situ, che significa che il cancro è limitato all’interno del lobo e non si è diffuso. Esso può essere rimosso nel corso di una lumpectomia, se i margini del tumore sono chiari di cancro, il follow-up il trattamento può includere radiazioni. Se il cancro lobulare si è diffuso nel tessuto mammario nelle vicinanze (carcinoma invasivo), poi una mastectomia, può essere necessario, e il medico può consigliare anche la chemioterapia.

Carcinoma midollare
Sebbene il carcinoma midollare è solo 3-6 per cento di tutti i tumori al seno, questo tipo di cancro è molto più comune nelle donne con una predisposizione genetica al cancro al seno. In realtà, diversi studi hanno trovato che tra il 13 e il 19 per cento di tutti i cancri nelle donne portatrici di una mutazione BRCA1 sono carcinomi midollari. In questo tipo di cancro, il confine tra il tessuto del cancro e dei tessuti normali è relativamente ben definiti. Generalmente, la prognosi per i pazienti con carcinoma midollare è meglio che per le donne con altri tipi di carcinoma duttale infiltrante o lobulare.

Malattia di Paget
Questo tipo unico di tumore al seno rappresenta solo il tre per cento dei casi di cancro al seno. Si tratta del capezzolo e dell’areola, e spesso è associata a scala anomale e arrossamento della cute del capezzolo e areola. Le donne possono anche avere bruciore o prurito. malattia di Paget possono essere associati con il cancro in situ o invasivo. Se non c’è forfettaria o di evidenza di carcinoma lobulare–In-situ mediante biopsia, la prognosi è molto buona.

Invasiva del cancro della mammella
carcinomi mammari invasivi diffusione al di fuori della membrana che riveste un condotto o lobulo, invadendo i tessuti circostanti. Le cellule cancerogene possono quindi recarsi in altre parti del corpo, come i linfonodi.

Infiammatorie del cancro al seno
Il Infiammatorie del cancro al seno è il meno comune, ma più aggressivo dei tumori al seno, prendendo la forma di fogli o dei nidi, invece di grumi. Si può iniziare nei tessuti molli del seno, appena sotto la pelle, oppure può apparire nella pelle. A differenza dei carcinomi duttali e lobulari, questo cancro è trattata prima con la chemioterapia e poi con un intervento chirurgico.


Cancro al seno HER2

La cancro al seno HER2 è un gene che invia segnali di controllo per le vostre cellule, dicendo loro di crescere, dividere, e fare le riparazioni. Una cellula seno sano ha 2 copie del gene HER2. Alcuni tipi di cancro al seno si è iniziato quando una cellula del seno ha più di 2 copie di quel gene, e le copie ricominciare da produzione della proteina HER2. Come risultato, le cellule crescono e si dividono colpito troppo in fretta.

La cancro al seno HER2-positivi sono più aggressivi rispetto ad altre forme di cancro al seno e sono meno sensibili alle terapie ormonali. Amplificazione del gene HER2 sono stati trovati in un massimo di 25% al 30% dei tumori al seno umano e hanno dimostrato di essere associato con gli esiti più poveri rispetto al normale HER2.

La ricerca si è concentrata sulle terapie di sviluppo rivolte al recettore HER2. Conoscere in anticipo come trattare il paziente con tumore al seno HER2, con il farmaco Herceptin comunemente prescritti o utilizzare una diversa forma di trattamento, potrebbe potenzialmente salvare migliaia di vite ogni anno.

Herceptin è un farmaco che viene attualmente utilizzato per il trattamento di HER2 positivo cancro al seno. Si tratta di una terapia mirata, ed è indicato anche come trattamento immunitario. Questo farmaco viene somministrato per via endovenosa, una volta ogni 2-3 settimane. Una volta nel sistema del corpo, Herceptin obiettivi la produzione della proteina HER2. Ciò aiuta ad arrestare la crescita delle cellule tumorali HER2 positive.

Un risultato dell’utilizzo di HER2 positivo è importante, in quanto indica che il cancro possono essere trattati con Herceptin in combinazione con altri farmaci chemioterapici. Se il cancro viene diagnosticato come HER2 positivi, è molto probabile aggressivo. E ‘importante iniziare il trattamento il più presto possibile contribuirà a migliorare la tua sopravvivenza, così come l’aiuto per impedire il ripetersi.


Probabilita di rimanere incinta dopo 40

Si dovrebbe già sapere che il caso di una donna di concepire naturalmente, all’età di 40 è poco, anche se è ancora possibile facilmente farlo accadere, se si seguono le raccomandazioni ei principi corretti di destra. Dare alla luce un bambino dovrebbe essere la cosa più naturale che può essere fatto. Tuttavia, a causa di complicazioni e di alcuni fattori inspiegabili, potrebbe rivelarsi un compito molto difficile scoraggiante per alcune donne di concepire in modo naturale e dare alla luce il bambino dei loro sogni. Se si hanno difficoltà di rimanere incinta, si può sempre provare trattamento di questa condizione, naturalmente.

Tuttavia, se avete provato e sembra difficile per voi, allora potrebbe essere necessario un aiuto speciale nel raggiungimento di tale obiettivo. Qui ci sono alcuni dei suggerimenti coppie possono utilizzare per aumentare la probabilità di rimanere incinta dopo 40 anni.

– Parlate con il vostro partner e lo incoraggiano ad avere uno stile di vita sano. Mentre il canale vostri sforzi di essere sano di ovulare correttamente, dovrebbe rimanere in buona salute e per aumentare il suo numero di spermatozoi.
– Organizza il tuo rapporto sessuale, in coincidenza con l’ovulazione. È necessario grafico diligentemente tale data, nel frattempo, il vostro partner ha bisogno di aspettare di avere rapporti sessuali fino a quando non sia di almeno due giorni prima, non dopo, l’ovulazione.
– Entrambi avete bisogno di stare lontano da cose che possono mettere a repentaglio le possibilità di rimanere incinta dopo 40. Evitare l’uso di sostanze dannose come l’alcool e di sigarette, come pure l’assunzione di troppa caffeina. Evitare l’assunzione di farmaci se non prescritte dal medico.
– Piano relativo alla vacanza quando si è di provare il concepimento. Si può andare per un viaggio romantico, come si dice che l’aspetto psicologico degli sforzi sessuale può creare o distruggere le vostre probabilità di rimanere incinta.

Il medico vi informerà del vostro rischi e vi darà un piano per aiutare a ridurre i rischi. Questo include un’alimentazione sana, esercizio fisico, trattando tutte le patologie in corso o disturbi, e semplicemente di essere sano come possibile prima della gravidanza ha inizio.

A quel punto sarà meglio preparata ad avere un bambino, la gravidanza andrà liscio, e sarà più probabile avere un bambino perfettamente sano. Ci sono prove che possono essere eseguite all’inizio della gravidanza per vedere se il vostro bambino ha una maggiore probabilità di avere una malattia genetica o un difetto alla nascita come bene. Finché si lavora con il medico e avere la cura prenatale vi sarà più che probabile avere un bambino sano all’età di 40 anni o più anziani.


I rischi di gravidanza dopo 45 anni

Per le poche donne che riescono a rimanere incinta dopo 45 anni, sia loro che i loro bambini hanno un rischio maggiore di complicazioni. Per le donne over 45, vi è meno di un 1 per cento di rimanere incinta con le loro proprie uova. gravidanza di successo per le donne over 45 è quasi sempre il risultato di InVitroFertilization e l’uso di una donatrice di ovuli.

Le donne sono perfettamente in grado di concepire fino alla loro menopausa. Non è poi così raro che le donne ad avere figli nel loro 40s. Il miglior test di fertilità è di cercare di concepire – e che sarà più facile se sei rilassato su di esso. Il problema principale per i vecchi madri è l’aumento del rischio di concepire un bambino con un’anomalia cromosomica.

La cosa importante da decidere è quello che si desidera fare se il bambino ha avuto un problema. Non esiste una cura per le aberrazioni cromosomiche e l’unica ragione per la ricerca di conoscenza di essa all’inizio della gravidanza è quello di offrire l’opportunità di non procedere con la gravidanza.

I rischi delle morti connesse con la gravidanza sono nettamente elevato per le donne 45 anni. Le donne che hanno la malattia di cuore dovrebbero vedere i loro internisti e cardiologi per una consultazione pre-gravidanza prima di rimanere incinta. Il sistema di cuore subisce una enorme quantità di cambiamenti durante la gravidanza che prevede un aumento del volume del sangue circolante, sia nel corpo e nel cuore, così come un aumento della sua frequenza cardiaca. Le donne anziane in stato di gravidanza hanno il più alto tasso di mortalità.


Come aumentare la fertilita dopo 40 anni

Donne sopra i 40 anni può migliorare la fertilità e aumentare le possibilità di concepire un bambino. Problemi di fertilità possono essere risolti facendo alcune semplici misure che contribuirà ad aumentare le probabilità di concepire. Poiché i trattamenti di fertilità può essere molto costoso, è meglio per aumentare la fertilità naturale. I metodi naturali sono sicuri e poco costosi.

Fare sesso spesso e si aspetta di rimanere incinta alla fine funziona per alcune coppie, ma non tutti. Per aumentare la fertilità naturale, si dovrebbe conoscere la data di ovulazione per aumentare le probabilità di concepimento. Un dispositivo chiamato termometro basale rileva le variazioni di temperatura del vostro corpo e aiutano a identificare la data di ovulazione. Dal momento che la temperatura del corpo aumenta quando il corpo ovula, si sa quando avere rapporti sessuali e aumentano le probabilità di concepimento. Avere rapporti sessuali prima l’uovo è effettivamente immessi aiuta a massimizzare le possibilità di concepimento.

Mentre la pianificazione di avere un bambino, assicuratevi di provare diverse posizioni sessuali durante il rapporto. Le probabilità di sperma fecondante l’uovo è massimo quando lo sperma viene depositato vicino al collo dell’utero della donna. Inoltre, l’importo delle perdite di sperma dopo il rapporto sessuale dovrebbe essere controllato.

Il consumo di alcol riduce le probabilità di concepimento della metà, in quanto riguarda sia l’ovulazione e la produzione di sperma. L’eliminazione di alcol per almeno 3 mesi è essenziale per aumentare i tassi di fertilità. Inoltre, la caffeina del caffè e del fumo può anche ridurre la fertilità. La coppia dovrebbe astenersi da questi 3 mesi prima della programmazione del bambino. Astenersi da alcool, caffeina e fumo per 3 mesi prima di provare a concepire è la risposta di come aumentare la fertilità negli uomini.

Una dieta sana aiuta a correggere gli squilibri ormonali nel corpo che possono ostacolare il concepimento ed è necessario per essere consumato sia l’uomo e la donna. E ‘importante consumare una dieta ricca di vitamine e minerali essenziali. Le donne hanno bisogno di adeguate quantità di acido folico, zinco, calcio, nel loro corpo. Parecchie vitamine non sono solo importanti quando si è incinta, ma è essenziale anche durante la preparazione per la gravidanza. Si può consultare il fornitore di cure mediche adeguate e di consumare integratori di vitamine.

Sovrappeso o sottopeso le donne incontrano difficoltà a concepire. Pertanto, è importante esercitare insieme a consumare una dieta sana. L’eccesso di grasso nel corpo ha bisogno di essere bruciate da una moderata attività fisica. Dal momento che il 30% di estrogeno deriva da cellule di grasso, è essenziale per l’esercizio e ridurre il grasso in eccesso. Anche se non sono in sovrappeso, esercitando vi terrà in forma, vi aiuterà a rilassarvi e rafforzare il processo di ideazione.


Incinta dopo 40 anni

Rimanere incinta dopo 40 anni è possibile, senza trattamenti di fertilità, ma le probabilità di avere difficoltà a concepire sono più elevati. Di età donna di 40 a 44, 29% sperimenterà infertilità. È possibile confrontare questo alla donna nei loro primi anni 20, di cui 7% sperimenteranno infertilità.

Mentre una di 30 anni ha una probabilità circa il 20% di rimanere incinta ogni mese. Una donna di 40 anni, ha solo una probabilità del 5% al mese. Questo significa che anche per quelle che saranno incinte, potrebbe richiedere più tempo.

Stimato che circa 100.000 bambini nascono ogni anno da madri di età compresa tra il 40 e il 44 e circa 7.000 per le donne 45 anni negli Stati Uniti. La ragione principale di tale basso numero è che l’età avanzata della madre aumenta il rischio di difetti alla nascita, nascite multiple, nascita prematura e problemi di salute più tardi nella vita. Ma è importante ricordare che molte madri più giovani hanno problemi di fertilità, e molte madri anziane non avere bambini perfettamente sani.

Che altro si può fare per assicurarsi che la gravidanza succede. Ridurre lo stress dato che può ridurre la fertilità di una donna. Quindi un po ‘di coccole aiuterà i nostri gravidanza succede. Viaggi spa massaggi, il viso, fughe romantiche, e l’atteggiamento positivo sarà sicuramente di aiuto la gravidanza succede.

E ‘anche da notare che non sono solo donne che hanno bisogno di preoccuparsi troppo vecchi per essere incinta. Anche gli uomini hanno il loro orologio biologico e non solo rapporto con un uomo più anziano meno probabilità di causare una gravidanza, le complicazioni durante la gravidanza e difetti alla nascita sono più probabili. E ‘importante discutere la vostra situazione individuale con il medico e prendere decisioni consapevoli e piano di prevenzione o di intervento precoce.


Gravidanza oltre 45 anni

Gravidanza oltre 45 anni è una proposta molto difficile. Le donne over 45 anni hanno meno di un 1% di possibilità di rimanere incinta con le loro proprie uova. Questo perché praticamente tutte le loro uova restanti sono geneticamente anormali.

Molte donne di alto profilo che hanno una gravidanza sulla quarantina, soprattutto dopo i 45 anni lo ha fatto con l’aiuto di ovuli di donatrici. Il rischio di gravidanza oltre i 45 è anche aumentato. Nel caso improbabile che una donna over 45 rimane incinta con le sue uova propria, il rischio di gravidanza oltre i 45 risultati in un tasso di aborto spontaneo di almeno il 50% e l’incidenza di una gravidanza geneticamente anormali di 1 a 12.

Vi è anche un rischio significativamente più elevato di mortalità materna e fetale con la gravidanza più di 45 rispetto alle donne più giovani. E ‘particolarmente importante assicurarsi che il corpo di una donna è in grado di tollerare le sollecitazioni che pone su di esso la gravidanza prima di rimanere incinta. Ciò significa che una donna dovrebbe essere controllata per problemi come la pressione alta, malattie cardiache e diabete prima di tentare di rimanere incinta.

Un ambiente sano nelle parti interne del corpo delle donne è richiesto di produrre uova sane. Di qui la loro dovrebbero creare un ambiente sano interno. Ciò può essere ottenuto alimentando con un’alimentazione equilibrata e anti-ossidanti. Questo ambiente sano che è stato ottenuto in questo modo è libero di tossine, stress ormonale e ben equilibrato. Quando le donne attraversa i 40 anni hanno ancora migliaia di uova nelle ovaie ma non erano sviluppate. Queste uova non sviluppate hanno il potenziale per essere fecondati e svilupparsi in un bambino sano.

Circa cinque mesi prima dell’ovulazione il follicolo inizia a crescere al doppio della sua dimensione effettiva, questo continua per circa 30 giorni di nuovo in crescita il doppio della dimensione precedente. Il follicolo è ora sottoposto ad una serie di modifiche per un periodo di tre mesi e due ai tre mesi precedenti il periodo di ovulazione, il follicolo diventa ricettivo ormone follicolo stimolante. L’ormone follicolo stimolante il follicolo si trasformerà per due volte la dimensione, consentendo la produzione di estrogeni e di rilasciare un uovo.

Un certo numero di cose che possono influenzare la crescita di un uovo sano. Per crostata, gli ormoni sono fondamentali per le uova da produrre, e nel caso il vostro corpo è composto di ormoni da fonti non-biologico di prodotti a base di carne e latte, questo influirà sul sano equilibrio degli ormoni così vitale per la crescita dei follicoli.


I rischi di gravidanza oltre i 40 anni

I rischi di gravidanza oltre i 40 anni che non sono comuni con più giovani madri. In generale, i medici di notare che i rischi associati ad un aumento gravidanza dopo i 35 anni. Tali rischi includono malattie genetiche, nati morti, aborti spontanei, il diabete, pressione alta, e altri.

Una gravidanza sicuro e sano è possibile per le donne over 40. Mentre ci sono alcuni rischi che sono maggiori con l’aumento dell’età materna, in generale, una donna che era sano prima del concepimento può aspettare una gravidanza normale. Ci sono alcuni rischi connessi con un bambino dopo i 40 anni. Tuttavia, con una buona assistenza medica a molte donne anziane possono avere bambini sani.

Diabete gestazionale
Il diabete gestazionale si verifica quando un corpo di donna non produce abbastanza insulina per elaborare il glucosio in più durante la gravidanza. Il diabete gestazionale è temporaneo e quasi sempre va via dopo il parto. Le donne in stato di gravidanza il test per il diabete gestazionale intorno alla 28 ° settimana di gravidanza. Una delle donne che hanno superato i 35 anni, coloro che sono in sovrappeso o hanno una storia familiare di diabete, hanno 9 per cento di probabilità di sviluppare il diabete gestazionale.

Preeclampsia
Preeclampsia si verifica quando una donna ha la pressione alta in gravidanza. Gonfiore alle mani, viso e piedi che non va via dopo 12 ore di riposo, la pressione arteriosa oltre 140/90 o superiore e proteine nelle urine sono caratteristiche della preeclampsia. Il trattamento per preeclampsia è la consegna; donne che non sono pronti a consegnare rimarrà a riposo a letto o in ospedale o in casa. Uno studio riferisce che negli ultimi 10 anni preeclampsia è salito a quasi un terzo delle gravidanze, questo è correlato all’aumento del numero di donne che hanno bambini in un’età più avanzata.

Aborto spontaneo
Aborto spontaneo si verifica quando la gravidanza termina prima l’embrione o il feto può sopravvivere da sola. Aborto spontaneo si verifica in circa il 20 per cento di tutte le gravidanze e di solito durante i primi tre mesi. Una donna di età superiore a 40 sono due volte più probabilità di avere un aborto spontaneo come 20 anni le donne di età.

Nascita prematura
Segni e sintomi di parto pretermine possono comprendere: crampi mestruali-like, nausea, diarrea, dolore lombare, la pressione, cosce pelvi o dell’inguine, acquosa, rosa, marrone o lo scarico, la perdita del tappo mucoso o un filo (o la portata ), del liquido amniotico. Cambiamenti nella cervice indicherà se parto pretermine inizierà o è già iniziato. Il trattamento (farmaco o il riposo a letto, a casa o in ospedale) a volte può rinviare parto prematuro.

Distacco della placenta
distacco della placenta resta una grave condizione sia per il feto e la madre. distacco della placenta si verifica quando la placenta parzialmente o completamente separa da nell’utero di una donna prima della consegna del bambino. distacco della placenta può privare il feto di ossigeno e nutrienti e possono causare gravi emorragie.

distacco della placenta si può verificare in qualsiasi gravidanza. Si tratta di uno su 200 gravidanze e può accadere in qualsiasi momento durante la gravidanza dopo 20 settimane. distacco della placenta può provocare nel bambino con problemi di crescita (se la separazione è piccola), un parto prematuro o il bambino può essere nato morto. Per un piccolo distacco e un neonato pretermine, i medici cercano di ritardare la consegna. Per una gravidanza a termine, la consegna tramite un taglio cesareo che sarà interpretato.


Come avere una gravidanza dopo i 40 con naturalezza

Donne sopra i 40 anni far fronte a sfide diverse quando si cerca di rimanere incinta. Con l’età le donne, la loro riserva di uova di alta qualità diminuisce. La probabilità di rimanere incinta naturalmente in un difficile da fare, ma mantenendo uno stile di vita equilibrato e sano può aiutare una donna di oltre 40 concepire naturalmente. Qui ci sono diversi suggerimenti per avere una gravidanza dopo i 40 con naturalezza.

Monitoraggio della Basal-corpo-temperatura
Come una donna over 40, forse sai già come per monitorare il vostro Basal-corpo-temperatura e che si capisce anche questo è in previsione l’ovulazione. Il concetto alla base di questo monitoraggio della temperatura del corpo è quando l’ovulazione, le modifiche della temperatura corporea un po ‘, per lo più fino a un grado. L’ovulazione è il momento perfetto per fare sesso e le possibilità di concepire un bambino quando si hanno rapporti sessuali sono più elevati.

Supplementi di erbe
Supplementi di erbe è stato a lungo usato come alternativa alla medicina moderna. Dal momento che la fertilità trattamenti possono essere invasivi e costosi, rivolgendosi alla medicina di erbe può aiutare una donna sopra i 40 in gravidanza. Agnus castus è un ingrediente in molti integratori fertilità. Questa pianta è creduto di regolare gli squilibri ormonali e indurre l’ovulazione. trifoglio rosso è un altro ingrediente supplemento comune. Contiene vitamine del gruppo B, proteine e calcio, che promuovono la salute generale durante il concepimento. Foglia rossa di lampone può essere usato anche. I cibi fertilità rendere il corpo della donna più sano possibile, che è una preparazione al concepimento di un bambino. Assicurati di caricare fino a frutta e verdura fresca. Non dimenticare di includere queste fonti di proteine vegetali, nonché come piselli, arachidi, lenticchie e fagioli.

Controlla il tuo peso
Prova a controllare il peso. Non farti diventare obesi, soprattutto se avete ancora in programma una gravidanza. Concepire un figlio non è facile quando si ha più di 40 anni già. Ma è ancora più difficile rimanere incinta se ha più di 40 e anche in sovrappeso. Due fattori svolgono già un ruolo sulla vostra capacità di avere un bambino – l’età e peso. Se non si riesce a controllare il peso, le probabilità di rimanere incinta diminuiscono. Proprio come quello che è stato detto in precedenza, preparare il vostro corpo per il concepimento di attenersi ad uno stile di vita sano.

Anche se unirsi a gruppi di sostegno a favore non vi farà concepire un bambino tecnicamente, ma il vostro gruppo di sostegno può aiutare a prepararsi psicologicamente ed emotivamente per il concepimento. E ‘raccomandato che ti circondano con le persone che veramente a cuore e capire ciò che stai cercando di rimanere incinta dopo 40 anni con naturalmente.


L’ovulazione per le donne oltre 40 anni

Capire come funziona l’ovulazione può aiutare una donna di oltre 40 stimare il momento migliore per avere rapporti sessuali. Nel complesso, se una donna di quaranta primi tentativi di rimanere incinta con il concepimento naturale, avrà un cinque per cento di possibilità di concepire ogni mese. Questo è di gran lunga inferiore al 20 per cento probabilità di rimanere incinta che aveva a 30 anni. Per massimizzare la probabilità di rimanere incinta, donne oltre i 40 dovrebbero prestare attenzione ai diversi indicatori di ovulazione.

Un modo per determinare quando si verifica l’ovulazione è quello di controllare la Basal Body Temperature (BBT) su base giornaliera. Se una donna è dedicato a rimanere incinta naturalmente dopo 40, il monitoraggio della temperatura basale può essere molto utile. Ogni mattina, prima di alzarsi dal letto, prendere la temperatura con il termometro basale. Chart l’temperatura calendario giorno ed i modelli che emergono. Una volta che l’ovulo è già stato rilasciato, e l’ovulazione è probabilmente avvenuto. Una volta che una donna conosce il giorno della sua temperatura media ogni mese, i rapporti possono essere programmati per quel tempo. I giorni più fertili sono diversi giorni prima dell’ovulazione e il giorno dell’ovulazione stessa.

I cambiamenti nelle secrezioni cervicali sono un altro segno che l’ovulazione si sta avvicinando. Dopo la fine del flusso mestruale, molte donne si nota che la loro cervice si sente abbastanza asciutto o leggermente umido per una settimana o due. Mentre si avvicina l’ovulazione, la maggior parte delle donne si nota che aumenta l’umidità vaginale. Diversi giorni prima dell’ovulazione, spesso, scivolosa inizia muco cervicale per scaricare dalla vagina. Più ci si avvicina all’ovulazione, più umido ed elastico questo muco cervicale diventa. Di giorno dell’ovulazione lo scarico è spesso la consistenza degli albumi.

Donne sopra i 40 anni possono usufruire di questi cambiamenti. Esaminando il muco cervicale dimesso dalla sua vagina su base giornaliera, si può stimare se l’ovulazione si verificherà. La tessitura e l’umidità del muco cervicale può essere tracciato in calendario come il BBT, aiutando una stima donna, quando in quando i rapporti di ottenere una gravidanza. Spesso si verifica dopo l’ovulazione, il muco scompare entro un giorno o due.

Rimanere incinta dopo 40 naturalmente è realizzabile solo se si sa come farlo. Ecco perché se sei una donna la cui età è superiore a 40 e sono ancora in programma di rimanere incinta, si dovrebbe cercare di apprendere i dettagli utili che possono aiutare a raggiungere il tuo obiettivo. Concepire un bambino quando già sono vicini a 40 è meno comune e addirittura pericoloso per una minoranza. Donne sopra i 40 anni può migliorare la fertilità e aumentare le possibilità di concepire un bambino.

Non vi è alcun segreto circa le ragioni per cui alcune donne soggiorno fertili più a lungo rispetto ad altri. Stile di vita gioca un ruolo importante nelle differenze che vengono esposti tra persone diverse. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti che possono garantire la fertilità per le donne, anche oltre l’età di 40. Il consumo di alimenti naturali ricchi di vitamine e di altri alimenti fertilità migliorare come le ostriche e il colesterolo libero carni bianche. Evitare di consumare sostanze intossicanti come alcol e sigarette assicura una prolungata salute riproduttiva rendendo il compito di rimanere incinta naturalmente un compito facile per le donne tale anche in età più avanzata. L’esercizio fisico regolare e controllare il peso corporeo contro l’obesità aiuta a mantenere alti tassi di fertilità, anche in età avanzata.


Introduzione al cancro del polmone

Il cancro del polmone è una malattia che consiste in una crescita cellulare incontrollata nei tessuti del polmone. Questa crescita può portare a metastasi, che è l’invasione dei tessuti adiacenti e l’infiltrazione oltre i polmoni.

I polmoni sono organi spugnosi che fanno parte delle vie respiratorie. Durante la respirazione, l’aria nella bocca o nel naso e viaggia lungo la trachea. La trachea si divide in due serie di bronchi che conduce al polmone sinistro e destro. Il divario bronchi in tubi sempre più piccoli, che alla fine fine a piccoli sacchetti simili a palloncini noto come alveoli. Gli alveoli sono dove di ossigeno, anidride carbonica e altre sostanze vengono scambiati tra i polmoni e sangue.

I sintomi più comuni di cancro al polmone sono una tosse persistente o ingravescente, tosse con sangue muco in esso, ripetute infezioni delle vie respiratorie che non rispondono agli antibiotici, gonfiore del viso e del collo, respiro corto, dolore quando si tossisce o respirazione, raucedine, perdita di appetito o perdita di peso inspiegabile e stanchezza. Questi sintomi possono essere causati da altre malattie del cancro.

La stragrande maggioranza dei casi di cancro polmonare caduta in una delle due diverse categorie, tra cui il cancro non a piccole cellule del polmone e carcinoma polmonare a piccole cellule. Non a piccole cellule cancro ai polmoni è la forma più comune di cancro del polmone, che costituiscono circa l’85% dei casi.

Non a piccole cellule cancro ai polmoni è il tipo di cancro ai polmoni che cresce e si diffonde più lentamente di cancro al polmone a piccole cellule. Non a piccole cellule cancro ai polmoni è diviso in tre diverse categorie. carcinoma a cellule squamose si sviluppa nella sottile, le celle linea piatta che i passaggi delle vie respiratorie. Adenocarcinoma inizia nelle cellule che formano la parte interna dei polmoni. carcinoma a grandi cellule sono un gruppo di tumori che sembrano grandi e anomali al microscopio.

Tumore polmonare a piccole cellule è circa il 20% di tutti i casi di cancro al polmone. E ‘associato con le cellule cancerose sono più piccole di dimensioni rispetto alla maggior parte delle cellule tumorali altri. Queste cellule possono essere piccole, ma possono riprodursi rapidamente a formare tumori di grandi dimensioni. Le loro dimensioni e rapido tasso di riproduzione, possono diffondere ai linfonodi e altri organi del corpo. Questo tipo di cancro ai polmoni è quasi sempre causato dal fumo o fumo passivo.

Il fumo di sigaretta e l’esposizione prolungata a certe sostanze nell’aria sono ampiamente compreso e accettato le cause del cancro del polmone. Il modo migliore per prevenire il cancro al polmone è di non fumare ed evitare l’inalazione di fumo di altre persone. L’insorgenza di cancro del polmone nei non fumatori, sia dovuta ad una combinazione di fattori genetici, gas radon, l’amianto, e di inquinamento atmosferico.


Cancro ai polmone trattamento

Cancro ai polmone trattamento può comportare la rimozione chirurgica della chemioterapia, o radioterapia, così come combinazioni di questi trattamenti. La decisione su quali trattamenti saranno appropriato per un dato individuo deve tener conto della posizione e l’estensione del tumore, nonché lo stato di salute generale del paziente.

Chirurgia
Se il tumore non è diffuso al di fuori dei vostri polmoni una piccola area o di un intero polmone può essere rimosso, a seconda del tipo di dimensione e sede del tumore. Dipende anche da come i tuoi polmoni sono sani per cominciare, come avrete meno polmone da utilizzare dopo l’operazione. La chirurgia non è di solito usato per trattare il cancro perché le cellule di questi tumori spesso si diffuse rapidamente in altre parti del corpo, prima che siano state trovate.

Radioterapia
La radioterapia utilizza radiazioni per distruggere le cellule tumorali. Un fascio di radiazione è mirato sulle cellule tumorali, che riduce il tumore, oppure se è abbastanza piccolo, uccidere completamente. Avere il trattamento è come avere una radiografia, ma può essere ripetuta per un paio di giorni. Gli effetti collaterali possono includere stanchezza e mal di gola. La radioterapia è dato a volte insieme con la chemioterapia, in particolare nel cancro del polmone se è stato preso molto presto.

Il cancro del polmone può diffondersi anche al vostro cervello, e la radioterapia viene talvolta utilizzato per trattare questo. Nel cancro del polmone, la radioterapia può essere utilizzata per ridurre la probabilità di sviluppare il cancro del cervello – questo è chiamato radioterapia profilattica.

Chemioterapia
farmaci chemioterapici lavoro uccidendo cellule in rapida divisione. Dal momento che le cellule tumorali dividono più frequentemente rispetto alla maggior parte delle cellule, sono particolarmente sensibili a questi farmaci. Alcune cellule normali anche dividere continuamente, come follicoli piliferi, il rivestimento dello stomaco, e il midollo osseo che rende i globuli rossi e bianchi. Ci sono diversi gli effetti collaterali che durante la chemioterapia, come la perdita di capelli, nausea, e bassa conta di cellule del sangue. farmaci chemioterapici diversi lavori a diversi stadi di divisione cellulare. Per questo motivo, i farmaci spesso due o più sono dati allo stesso tempo per uccidere le cellule tumorali più possibile.

Una diagnosi di cancro può essere doloroso per voi e la vostra famiglia. Una parte importante del trattamento del cancro è avere il supporto per affrontare gli aspetti emotivi così come i sintomi fisici. oncologi e infermieri specializzati sono esperti nel fornire il supporto necessario, e può anche visitare a domicilio. Se avete il cancro più avanzato, un ulteriore sostegno è a vostra disposizione in ospedale o in casa.


Cancro del polmone e amianto

L’amianto è una delle ragioni principali per la causa di cancro ai polmoni. Prima di analizzare la relazione tra amianto e tumore del polmone è necessario per capire che cosa è l’amianto e quali sono gli effetti per la salute.

L’amianto è un minerale presente in natura in forma di fibre in bundle. Le fibre di amianto sono resistenza termica e chimica e sono cattivo conduttore di elettricità. Queste qualità fanno di amianto per un uso commerciale. Le persone possono essere esposti all’amianto sul luogo di lavoro, le loro comunità, o le loro case. Se i prodotti contenenti amianto sono disturbati, le fibre di amianto minuscole vengono rilasciate nell’aria. Quando le fibre di amianto sono respirato, essi possono rimanere intrappolati nei polmoni e vi rimangono per lungo tempo. Nel tempo, queste fibre possono accumularsi e causare cicatrici e infiammazione, che può influenzare la respirazione e portare a gravi problemi di salute.

l’esposizione all’amianto può anche aumentare il rischio di asbestosi, o di una condizione infiammatoria che colpisce i polmoni che può provocare mancanza di respiro, tosse, e danni permanenti ai polmoni e altri non-maligne del polmone e malattie della pleura, compresi i cambiamenti nelle membrane che circondano il polmone, pleura ispessimento, e collezioni anormale di fluido tra i sottili strati di tessuto rivestimento dei polmoni e la parete della cavità toracica. Anche se le placche pleuriche non sono precursori di cancro ai polmoni, l’evidenza suggerisce che le persone con malattie pleuriche causate dall’esposizione all’amianto possono essere ad aumentato rischio di cancro del polmone

Inoltre, l’amianto è stato classificato come un carcinogeno umano o una sostanza che causa il cancro. Studi hanno dimostrato che l’esposizione ad amianto può aumentare il rischio di cancro al polmone e mesotelioma (un tumore relativamente raro di sottili membrane che rivestono il torace e l’addome). Anche se raro, il mesotelioma è la forma più comune di cancro associato all’esposizione all’amianto. Negli ultimi anni è stata finalizzata mesotelioma derivanti da esposizione ad amianto in molti casi.

Da alcune ricerche è noto, che l’esposizione all’amianto può aumentare il rischio di cancro al polmone. Ma il rischio di cancro polmonare è aumentato in persone che hanno l’abitudine di fumare. Molti studi hanno dimostrato che la combinazione di fumo e l’esposizione all’amianto è particolarmente pericolosi. I fumatori che sono anche esposti all’amianto hanno un rischio di sviluppare il cancro al polmone che è maggiore il rischio individuale da amianto e fumo sommati.

È dimostrato che smettere di fumare riduce il rischio di cancro al polmone tra lavoratore esposto all’amianto. Fumare in combinazione con l’esposizione all’amianto non sembra aumentare il rischio di mesotelioma. Tuttavia, le persone che sono state esposte all’amianto sul luogo di lavoro, in qualsiasi momento durante la loro vita o che sospettano di esposti all’amianto, essi potrebbero essere stati esposti non dovrebbe fumare.


Cancro ai polmoni prognosi

Cancro ai polmoni prognosi è un parere medico in quanto al risultato di un trattamento di malattia. In altre parole, la prognosi è la probabilità che un paziente di recuperare o avere una ricaduta (ritorno del cancro).

Molti fattori possono influenzare la prognosi di una persona, tra cui:
-Il tipo e la localizzazione del tumore
-Lo stadio della malattia (la misura in cui il tumore ha metastatizzato, o spread)
-Il suo grado (come anormale delle cellule tumorali aspetto e quanto velocemente il tumore è destinata a crescere e diffondere)
-L’età, la salute generale, e la risposta al trattamento

Il cancro polmonare ha una prognosi sfavorevole. In media, le persone con tumore avanzato non a piccole cellule del polmone sopravvivere solo 6 mesi. Anche con il trattamento, persone con una vasta tumore polmonare a piccole cellule o avanzato non a piccole cellule cancro ai polmoni non particolarmente male, con un tasso di sopravvivenza a 5 anni inferiore all’1%. La diagnosi precoce migliora la sopravvivenza. Le persone con precoce carcinoma polmonare non a piccole hanno una sopravvivenza a 5 anni del 60 al 70%. Tuttavia, le persone che sono trattati in via definitiva per un cancro ai polmoni prima fase e sopravvivere, ma continuano a fumare sono ad alto rischio di sviluppare un cancro al polmone.

I sopravvissuti devono avere regolari controlli, anche periodici radiografie e TAC per garantire che il cancro non è tornato. Di solito, se i rendimenti del cancro, che si verifica entro i primi 2 anni. Tuttavia, il monitoraggio frequente è raccomandato per 5 anni dopo il trattamento del cancro del polmone, e poi le persone vengono monitorate ogni anno per il resto della loro vita.

La Cancro ai polmoni prognosi è povero se confrontato con alcuni altri tipi di cancro. I tassi di sopravvivenza per il cancro polmonare sono generalmente inferiori a quelli per maggior parte dei tumori, con un tasso di sopravvivenza a cinque anni per cancro al polmone di circa il 16% rispetto al 65% per il cancro del colon, 89% per il cancro al seno, e oltre il 99% per il cancro alla prostata.