Segni e sintomi della leucemia

I sintomi della leucemia possono variare da individuo a individuo e si differenziano a seconda del tipo di leucemia. Le persone con leucemia acuta hanno più probabilità di sperimentare i primi sintomi della malattia di quelle persone con forme croniche del cancro.

I primi sintomi di leucemia per le persone con forme acute della malattia possono includere febbre, affaticamento, infezioni frequenti, e grumi indolore nel collo, ascelle, lo stomaco, o all’inguine. In molti casi, le persone con il tipo di malattia cronica non hanno sintomi precoci di leucemia. Quando i primi sintomi della leucemia si sviluppano in questi casi, possono includere: era molto stanco, perdita di peso senza motivo conosciuto, e sudorazione notturna.

I sintomi più comuni di leucemia cronica o acuta possono includere gonfiore dei linfonodi, che di solito non fanno male, febbri, infezioni frequenti, sensazione di debolezza o stanchezza. Un altro sintomo comune sanguinamento delle gengive, come, violaceo patch in pelle, o minuscole macchie rosse sotto la pelle, gonfiore o fastidio addominale, perdita di peso per motivi sconosciuti, e dolore alle ossa e alle articolazioni.

Molto spesso, questi sintomi non sono dovuti al cancro. Un’infezione o altri problemi di salute possono causare questi sintomi. Chiunque abbia questi sintomi deve informare il medico in modo che i problemi possono essere diagnosticati e trattati il più presto possibile.

Medici a volte trovare leucemia, dopo un esame del sangue di routine. Se si dispone di segni che suggeriscono la leucemia, il medico cercherà di scoprire cosa sta causando i problemi. Il medico può chiedere circa la vostra storia medica personale e familiare. leucemia cronica va spesso silente per molti anni e può essere individuato in un esame del sangue di routine. Infatti, quasi uno su cinque pazienti affetti da leucemia cronica non riportano sintomi al momento della diagnosi. La maggior parte dei sintomi della leucemia acuta sono causati da bassi livelli di cellule del sangue normale, che è a causa del sovraffollamento del midollo osseo che formano il sangue dalle cellule leucemiche.